Lavori di bonifica per circa 300mila euro approvati dalla Comunità Montana Monti Picentini, guidata dal presidente Bottigliero.

Nuovi progetti di bonifica approvati alla comunità montana zona Monti Picentini con specifici fondi messi a disposizione dalla Regione Campania nell’ambito dei Piani Forestali e Bonifica Montana.

La giunta esecutiva guidata dal presidente Generoso Bottigliero ha deliberato progetti esecutivi di lavori per un importo di 285 mila euro spalmati in tre comuni che rientrano nel territorio montano: Olevano Sul Tusciano, Castiglione del Genovesi e Montecorvino Rovella saranno eseguite opere di ingegneria naturalistica recupero e messa in sicurezza della sentieristica per la tutela del rischio idrogeologico.

Ad Olevano gli interventi saranno realizzati nella frazione alta a Salitto nella zona di Pomice – Frosano, Castello – Parco San Michele, località due Coste, Casa Feola e Maiano.

A Castiglione del Genovesi i lavori di bonifica e messa in sicurezza riguarderanno la località Madrefiglia, Pomaro, Molino e Montecchia –Gesenella.

Infine nel comune di Montecorvino Rovella le zone interessate dalle opere di ingegneria sono Varafaito, località Varco di Canale, Gauro-Migliaro, Pila-Parato e Acquolella-Cantrafo.

La gestione ambientale dei canali e dei corsi d’acqua è considerata come un sistema di interventi che integrano l’aspetto ambientale e la sicurezza per gli insediamenti e le popolazioni contro il rischio di alluvioni. Ci sono molte esperienze che dimostrano come sia necessario governare le situazioni di rischio idraulico attraverso progetti integrati di gestione ambientale che hanno la finalità di rallentare l’impeto delle acque negli eventi di piena.

Solo attraverso un’azione mirata si potrà migliorare l’ambiente interventi di bonifica per la salvaguardia e la valorizzazione ambientale.

Piero Vistocco